De Vita Carlo

ARMI ANTICHE, BREVETTI 1855-1890. Il contributo italiano all’evoluzione delle armi portatili, dall’introduzione della retrocarica, alla definitiva affermazione delle armi a ripetizione, rappresentata in Italia dall’adozione del fucile modello 1891, considerato attraverso i brevetti industriali conservati presso l’Archivio Centrale dello Stato in Roma.

No_image
  • Anno pubblicazione: 2002
  • Editore: Czerny’s
  • Soggetti: Opere gen, Brevetti
  • Catalogo: Libri Antichi

Note Bibliografiche

In-8 (cm. 27), brossura, pp. 127. Prima edizione. Tiratura di 100 esemplari numerati. Allegato cd-rom con Elenco Generale e i Brevetti italiani trascritti del periodo 1855-1890, completo di tavole illustrate in copia anastatica. In ottimo stato (nice copy).

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Posta Contrassegno: 9,90
  • Posta: 5,90