Simenon Georges.

MAIGRET A NEW YORK. 7 ed.

No_image

Note Bibliografiche

In-16, brossura, pagine 170. Firma di appartenenza. In buono stato di conservazione (good copy). Come si fa a essere tanto idioti da lasciarsi convincere a partire per l'America riunciando alle partite a carte con gli amici e alla casetta di Meung-sur-Loire odorosa di frutta e di buon brasato? Eppure il pensionato Maigret ci casca, e parte già carico di rimpianti. Lo attende un mondo in cui tutto gli apparirà ostile: un mondo di grattacieli e luci sfavillanti, ma anche di miserie. E a volte la miseria cancella ogni traccia di umanità. Emblema del progresso: il "fonografo automatico", che trasmette musica da quattro soldi ma rende milioni di dollari. La musica è del resto il tema che sottende l'intera vicenda.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Posta Contrassegno: 9,90
  • Posta: 5,90