Sacher Masoch Leopold.

VENERE IN PELLICCIA.

No_image

Note Bibliografiche

In-8, brossura, pagine 172. In buono stato di conservazione (good copy). "Sia principessa o contadina, sia che indossi l'ermellino o il mantello foderato di pelo d'agnello, sempre questa donna con la pelliccia e la frusta, che rende l'uomo suo schiavo, è una mia creatura". Con queste parole lo scrittore galiziano Leopold von Sacher-Masoch (1836-1895) ha tratteggiato l'ossessivo fantasma della propria esistenza e della propria fantasia artistica, quell'immagine di donna - preludio alle dispotiche e crudeli figure femminili della letteratura fin de siècle - che ha possentemente ispirato la più nota delle sue opere, la "Venere in Pelliccia", qui presentata nella seconda e definitiva edizione del 1878.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere: 4,90
  • Posta Contrassegno: 9,90
  • Posta: 5,90