Elenco dei volumi con argomento "Letteratura"

Loading

Filter Loading

    • IPERBOREA, 1993

    • Note Bibliografiche: In-16, brossura, pagine 128. Firma di appartenenza alla prima carta. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1993

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 202. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1992

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 165. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1992

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 176. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura (tracce d’uso), pagine 188. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 195. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 402. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 170. In buono stato di conservazione (good copy). . Scheda Completa
    • ES, 2004

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 142. In buono stato di conservazione (good copy). Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Scheda Completa
    • ES, 2005

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 153. In buono stato di conservazione (good copy). "È fra il 23 giugno e l'8 luglio 1787, alla Bastiglia, nella sua stanza della Seconda Libertà, che il marchese de Sade, nonostante una dolorosa malattia agli occhi, redige senza posa il racconto filosofico Le sventure della virtù. Completo nella sua prima stesura, destinato allora a far parte dei Contes et Fabliaux du XVIII siècle, che il prigioniero stava scrivendo, Le sventure doveva subire notevoli modifiche a partire dall'anno seguente. Se il racconto delle Sventure della virtù non avesse dato origine all'ampia nar... Scheda Completa
    • ES, 2004

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 149. In buono stato di conservazione (good copy). Questi cinque racconti giovanili, scritti intorno agli anni Trenta, rivelano già nel loro stile nitido e sensuale l'inconfondibile universo narrativo di Kawabata. Forse più che in ogni altro scrittore giapponese, la donna è al centro dell'interesse e delle ossessioni di questo narratore: la donna, o meglio il corpo femminile, come incessante oggetto di indagine e come enigma affascinante di cui occorre carpire il segreto. Anche in ciascuno di questi racconti campeggiano indimenticabili ritratti femminili: con una sensi... Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura (piccolo strappo al dorso, 3 cm), pp. 153. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pp. 185. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 407. In buono stato di conservazione (good copy). Quattro facoltosi libertini decidono di celebrare il trionfo della lussuria attraverso una sorta di interminabile orgia: centoventi giorni con le mogli e trentadue persone asservite al loro piacere. A liberare la loro fantasia provvedono quattro novellatrici, ognuna delle quali ha il compito di raccontare centocinquanta passioni, dalle più semplici alle più efferate. Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, PP. 192. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 240. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1991

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 208. In buono stato di conservazione (good copy). Roland Barthes ha fatto notare che si viaggia molto in certe opere di Sade: assolutamente statica è invece la scena in "La filosofia nel boudoir", dove il viaggio è respinto nell'antefatto. Il luogo impenetrabile della solitudine libertina, che è in tutte le opere di Sade, l'ambiente segreto del delitto e della trasgressione, non è qui la Fortezza, la Cella, il Sotterraneo, il Convento, l'Isola Inaccessibile, ma il "delizioso boudoir" di Madame de Saint-Ange trasformato in aula per le lezioni del precettore Dolmancé, m... Scheda Completa
    • ES, 1992

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pagine 152. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 1992

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, pp. 178. In buono stato di conservazione (good copy). Scheda Completa
    • ES, 2006

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura, con illustrazioni, pagine 126. In buono stato di conservazione (good copy). "Oscar Wilde fu essenzialmente un abile, elegante e perfino geniale divulgatore. E tale si dimostra anche nel caso del suo unico scritto in francese, lo strano testo teatrale intitolato Salomé, dove in certo senso si tirano le somme su questo personaggio tanto centrale per la sensibilità della cosiddetta decadenza. Centrale perché? Perché Salomè è l'ultima incarnazione del mito romantico della donna fatale, corrotta e innocente al tempo stesso, irresistibile e distruttrice; un mito che si incarna di ... Scheda Completa
Desiderata_logo
Crea un Desiderata Gratuitamente

Stai cercando un titolo specifico? contattaci e quando sarà disponibile ti invieremo una e-mail. Il servizio è gratuito!

Clicca qui!