Turri Eugenio

IL PAESAGGIO COME TEATRO. Dal territorio vissuto al territorio rappresentato.

No_image

Note Bibliografiche

In-8 (cm. 21.30), brossura illustrata, con alette, pp. 237, (3), con illustrazioni in bianco e nero nel testo e fuori testo. Dedica autografa dell’Autore, il geografo Eugenio Turri, in antiporta. In buonissimo stato (very good copy). Se è vero che la vita è rappresentazione, allora è vero che il paesaggio è assimilabile al teatro. Un teatro in cui la scena è il territorio e l'intero pianeta è il palcoscenico delle infinite recite dell'umanità. L'uomo-attore-spettatore ne diventa fattore di crescita, di progettualità, mediatore tra conoscenza ecologica e senso della memoria, di tutela e salvaguardia, di capacità di saper cogliere il senso che i paesaggi emanano.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere: 4,90